Il Personal Trainer, chi è e le sue finalità

Categoria:

altri professionisti

.   |   Articolo scritto da:

marcoma

.

Perchè allenarsi con un Personal Trainer?
Quanto è utile?
Quanto costa?
Perchè le palestre non lo contemplano nei loro costi mensili? Qual'è la differenza tra un allenamento con un istruttore di Sala Attrezzi e un Personal Trainer?

Quante vollte ci siamo posti queste domande quando abbiamo deciso di iscriverci in palestra o abbiamo visto annunci di questi professionisti del fitness su internet o conosciuti casualmente tra amici e conoscenti ma quanti di Voi sannno effettivamente chi sia questa figura e la sua reale importanza?
Il Personal Trainer (P.T.) non è una figura riesumata e rinnovata del vecchio Insegnante di Ginnastica come spesso si tende a far credere oggi ai più. Rispetto al tipico Insegnante di Ginnastica il P. T. è un professionista che, laureato o diplomato, ha delle basi scientifiche avanzate sulle quali formulare tabelle di allenamento personalizzate.
Ognuno di noi, infatti, è unico e inimitabile sia a livello mentale che fisico. Un allenamento formulato per una persona di 60 anni non è detto che funzioni per un ragazzo di 20 o per una persona di sesso femminile e viceversa. Anche tra due persone coetanee e dello stesso sesso ci possono essere differenze sostanziali a livello morfologico e strutturale per cui una tipologia di allenamento possa essere più funzionale per un soggetto e meno o per niente funzionale per l'altro.
Il compito del P.T. è proprio quello di studiare ogni singolo cliente e le sue esigenze e riuscire a tirare fuori da esso il suo meglio al fine di ottenere i risultati voluti. Ma in una persona non ci sono solo gli aspetti legati all'allenamento da curare: un P.T. deve curare anche un aspetto fondamentale di chi segue, quello motivazionale!
indipendentemente che tu sia un atleta affermato o un principiante o un atleta della domenica, a tutti può capitare di "smarrire" la carica motivazionale che è proprio quella che ci spinge a raggiungere i nostri obiettivi ultimi. Quante volte atleti affermati, maratoneti, calciatori, nuotatori e semplici appassionati hanno sentito quella famosa vocina dentro se stessi che li spingeva a mollare, ad avere quel momento di crisi che pregiudica magari un evento atteso da tempo o peggio .... a mollare anzitempo un allenamento?
Il P.T. è proprio quella persona che deve spronare i suoi clienti o "amici" a superare le barriere mentali e fisiche o psicologiche che possano avviluppare un individuo in una spirale negativa sempre più ampia.
Proprio per queste sue caratteristiche peculiari si può quindi facilmente capire come mai un istruttore di Sala Attrezzi non possa svolgere un compito simile a quello di un P. T. . Un istruttore di Sala deve spesso relazionarsi con 10, 20,40 persone in contemporanea mentre un Personal predilige un rapporto di lavoro 1:1 e questo permette quindi un'ottimizzazione delle metodiche di allenamento e dei risultati.
Per quanto riguarda il rapporto con le palestre, spesso le A.S.D. non prediligono assumere P.T. per problemi legati al loro bilancio o per scelte economiche discutibili non prendendo in considerazione di quale servizio ottimale stanno privando i loro clienti. Qualcuno invece predilige un rapporto occasionale in cui il professionista, che necessita di portare il suo cliente in palestra, paghi una quota per l'utilizzo della Sala e dei macchinari considerando anche una quota assicurativa contro gli infortuni. Il tutto ovviamente a carico del cliente stesso!
Cari amici, il Personal Trainer è una persona che mette prima di tutto in gioco se stessa prima di Voi, mette a Vostra disposizione tutte le sue conoscenze affinchè il momento che decidete di dedicare a Voi stessi sia unico e porti ai risultati che con lui avete deciso. E' una persona che suda ogni centesimo che si fa pagare. Non a caso spesso si considera che un'ora passata con un P.T. equivalga a due fatte in palestra in modo tradizionale.
I costi, in termini puramente economici di un P.T, variano in base ai luoghi in cui si esercita: a Roma, Milano, Firenze e in tutte le grandi città i costi possono anche arrivare oltre i 50€/ora e man mano scendere nei centri urbani più piccoli, fino ad arrivare anche a costi concordati tra le parti nei casi in cui ci siano disponibilità esigue ma tanta volontà di fare...
Scegliete di volervi bene... scegliete un professionista serio... scegliete un Personal Trainer!