malati di alzheimer

Categoria:

badanti

.   |   Articolo scritto da:

fiedra

.

mi chiamo paola, per 10 anni ho accudito mia madre malata di alzheimer e mio padre invalido. Credo che nessun corso che io possa fare mi darebbe l'esperienza che mi sono fatta in dieci anni, tutti i giorni feste comprese ad accudire i miei genitori. Ho imparato che per i malati di alzhaimer in fondo non c'e' alcuna difficolta' a gestirli e renderli sereni, bisogna solo sorridergli e parlare loro con molta tranquillita'. Per gli anziani invalidi fisicamente, invece, la cosa e' piu' difficile in quanto non ammettono di aver bisogno di aiuto e non voglono assolutamente accettare badanti. I miei genitori sono morti quest'anno a differenza di due mesi esatti, 60 giorni precisi. Il dolore e' stato fortissimo e la loro assenza ogni giorno piu' grande. Vorrei trovare una persona anziana, malata di alzheimer e preferibilmente donna, per insegnare ai prenti o eventuale badante non esperta, come ci si deve rapportare con loro e il perche' di certi loro comportament e far capire che l'alzheimer non e' cosi' terribile come sembra.
Quando fu diagnosticata la malattia a mia madre abbiamo passato mesi e mesi a disperarci, io con le mie due sorelle, ma soprattutto  mio padre che non accettava assolutamente di verdere la sua compagna di vita somigliare ogni giorno di piu' ad una bambina. Il tempo e la pazienza mi hanno dato esperienza e credo di poter essere di aiuo.
Il prezzo delle mie prestazioni dipenderà dagli orari (non piu di mezza giornata, e solo fino a quando un parente o una badante non avrà imparato ad accettare, gestire serenamente e con molta dolcezza il malato)
 

Seguici su Twitter
Dicono di noi
Segui il blog