Il contributo nazional per il fotovoltaico slitta al 30 giungo 2011

Categoria:

elettricista

.   |   Articolo scritto da:

medielettra

.

Il Conto Energia, la legge che regolamente le modalità di incentivazione nazionale alla installazione di impianti fotovoltaici aveva le ore contate. La scadenza era prevista per il 31 dicembre del 2010 con la particolarità che gli impianti fotovoltaici, diceva l'articolo previsto nel milleproroghe, dovevano essere completati entro quella data. L'inserimento del termine completati ha creato uan serie di interpretazioni contrastanti che ha portato l'installatore alla definizioni di una scadenza più breve per essere certi dell'incentivo GSE.
Adesso, invece, appare conclamato il fatto che tale scadenza è da intendersi, nel suo momento conclusivo di convenzione con il GSE che riconosce la tariffa incentivante nazionale (il contributo cioè) nella data del 30 giungo 2011.
In pratica si allunga quasi di un anno l'attuale tariffa GSE che ricordiamo, nel caso di impianto fotovoltaico architetonicamente integrato, prevede un contributo di €0,47 per ogni kWh prodotto.
Il mese di agosto, mese in cui il sole esprime uan grande energia, siamo a vostra disposizione per ogni ulteriore chiarimento, preventivo o installazione diretta che volete. Chiamate il numero verde 800 111 341 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00  e dalle 15.00 alle 19.00.