Crescere dando lezioni private

Categoria:

lezioni private

.   |   Articolo scritto da:

luigi.d-errico

.

Quando decisi, un po' di anni fa, di iniziare a dare lezioni private per cercare di racimolare qualche euro, non avrei lontanamente immaginato che ciò avrebbe dato inizio ad una delle esperienze più gratificanti e maggiormente formative della mia vita.

Certo, sono da sempre stato un amante dei bambini e ragazzi in generale e credevo, data la mia laurea in Lettere, di essere semplicemente in grado di fare al meglio il mio lavoro di insegnante part-time, dando loro un buon metodo di studio ed aiutandoli nel loro percorso scolastico.

Col tempo, invece, mi sono ritrovato immerso in un mondo in cui l'aiuto, lo scambio era assolutamente reciproco, pur nella grande differenza d'età che di volta in volta si presentava.

I ragazzi (nella maggior parte con evidenti problemi di concentrazione o caratteriali) trovavano, e continuano tuttora a farlo, in me una figura di fratello maggiore, tale da potersi confidare sui vari problemi che magari li affliggevano in quel particolare momento, e di certo in quel frangente dimostravano tutt'altro carattere, tutt'altra disciplina.
Perchè se appaiono (torno a parlare al presente) tanto demotivati, deconcentrati, passivi nello studio, tanto sembrano invece vivi, guizzanti, energici quando cercano di ribellarsi ai loro problemi e di affrontarli con le loro minime forze caratteriali, data la loro giovane età.

Quanto ero sciocco nel pensare che i loro problemi di apprendimento fossero semplicemente dovuti alla loro voglia di applicarsi pari allo zero o quasi.

C'è invece, in ognuno di loro ed in maniera totalmente differente fra i vari ragazzi, un sostrato di preoccupazioni, angosce, problematiche che li costringono a non esprimersi al meglio delle loro potenzialità, perchè questi problemi ne forgiano i pensieri, veicolandoli verso un buio vicolo cieco.

Ecco la mia crescita, quando loro mi erudiscono sui loro sussulti interiori, e in generale la mia soddisfazione quando mi rendono onorato di farmene partecipe.

E non potete immaginare tutta la mia commozione quando, avendo qualche anno in più, mi permetto di dare qualche blando consiglio (di più non posso ovviamente permettermi di fare) che però riscuote successo nei loro animi e li aiuta ad affrontare meglio le loro vicissitudini.

Ecco perchè ogni ragazzo, ogni lezione data può costituire un grande regalo ed un enorme percorso formativo, per il bambino/ragazzo in questione, ma anche, e forse soprattutto, per il sottoscritto.