Ripetizioni come punizioni

Categoria:

lezioni private

.   |   Articolo scritto da:

azzurra.virgulti

.

Oggi mi trovo qui ad affrontare un discorso che purtroppo mi sono trovata ad affrontare troppe volte durante le mie esperienze di lezioni private.

Soprattutto nei ragazzi di età più giovane, tra le elementari e le medie, capita che i genitori non capiscano o non vogliano analizzare le motivazioni relative ai risultati non positivi dei proprio figli a scuola.

Un ragazzo può non andare bene a scuola per svariati motivi, non solo perchè non è portato per lo studio e/o per una determinata materia. Anzi, spesso i ragazzi non vanno bene a scuola semplicemente perchè non studiano e non fanno il loro dovere, consapevolmente...per quanto possa essere consapevole un ragazzo della loro età.
Quindi ci troviamo di fronte a ragazzini che magari a scuola non si comportano bene, che non stanno attenti ed ovviamente a casa non si applicano molto nello studio, quanto meno non tanto quanto dovrebbero.

Di fronte a situazioni del genere, mi sono trovata di fronte a genitori che hanno pensato di usare le lezioni private per punire questo atteggiamento dei propri figli.

Niente di più sbagliato! Innanzitutto se i figli non hanno un atteggiamento "positivo" a scuola, dove c'è qualcuno che dà loro dei giudizi, figuriamoci se lo faranno con qualcuno che per loro non rappresenta nessun tipo di autorità, ed in secondo piano un'attività di recupero diventerebbe solo motivo di litigio ulteriore tra genitori e figlio, compromettendo ulteriormente il loro rapporto.

Perchè invece non cercare di creare un legame diverso con il proprio figlio, perchè magari non fargli intraprendere un'attività sportiva che lo porti ad avere maggior disciplina?
Usare le lezioni private come punizione è solo controproducente oltre che una perdita di tempo per tutti:

- per il ragazzo, perchè se fosse adeguatamente motivato, passerebbe quel tempo a studiare;
- per i genitori, che lo portano e riportano dalle lezioni private, spendendo soldi che avrebbero potuto investire in maniera più utile per tutti;
- per il tutor, poichè perderà tempo con qualcuno che non ha voglia di recuperare le sue lacune, nè tanto meno di studiare, ma che vuole soltanto che il tempo della sua "pena" passi il più velocemente possibile, spesso comportandosi in maniera irrispettosa ed indisciplinata.
Quindi ve ne prego genitori di queste nuove generazioni, cercate di creare un legame vero con i vostri figli, cercate di capire veramente i loro problemi e non guardate con superficialità i loro comportamenti indisciplinati e irrispettosi.
Così facendo garantirete un futuro migliore ai vostri figli e sicuramente saranno meno "bamboccioni" in futuro.
Spero che questo breve articolo sia d'aiuto a molti genitori a capire che lezioni private non solo la soluzione a tutte le problematiche scolastiche dei loro figli.